Informativa Estesa Videosorveglianza

  1. La presente informativa, che integra il contenuto dell’informativa semplificata, viene resa ai sensi e per effetti dell’art. 13 del GDPR e dell’art. 3.1. del Provvedimento del Garante in materia di videosorveglianza – 8 aprile 2010 (Provvedimento videosorveglianza) ai fini di fornire le informazioni relative agli impianti di videosorveglianza, al loro utilizzo e ai suoi diritti.

  2. La zona videosorvegliata è segnalata con apposito cartello, conforme all’art. 3.1 del Provvedimento videosorveglianza, chiaramente visibile in ogni condizione di illuminazione ambientale, ove sono anche richiamate le finalità perseguite. Tale cartello è collocato prima del raggio di azione della telecamera o comunque nell’immediata vicinanza.

  3. Il Titolare del trattamento dei dati (di seguito “Titolare”), ai sensi dell’art 4 del Regolamento, è “Il Trullo dei Sogni” di Maria Salamida, (Via Barsenta 61, 70011 Alberobello) – Italia, C.F. SLMMRA71T41A509B  contattabile tramite i seguenti canali:

  1. Le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza, sono trattate esclusivamente al fine di tutelare la sicurezza e il patrimonio.

  2. Le immagini non saranno comunicate a terzi, ad eccezione delle autorità di pubblica sicurezza che saranno coinvolte nel caso vi siano stati reati contro la sicurezza e il patrimonio.

  3. Le immagini non saranno trasferite in paesi terzi o a organizzazioni internazionali.

  4. Le immagini saranno conservate per un periodo massimo di 48 ore, successivamente saranno cancellate tramite sovrascrittura. Il periodo di conservazione può essere esteso nel caso di speciali esigenze in relazione a indagini di Polizia giudiziaria o richieste dall’Autorità giudiziaria.

  5. I soggetti a cui si riferiscono le immagini possono esercitare in qualsiasi momento i diritti sanciti dagli artt.15-22 GDPR. Qui di seguito sono riportati i diritti che Lei può esercitare con riguardo alla videosorveglianza:

  • ha il diritto di chiedere al Titolare l’accesso ai suoi dati personali ed alle informazioni relative agli stessi, la rettifica dei dati inesatti o l’integrazione di quelli incompleti, la cancellazione dei dati personali che La riguardano (al verificarsi di una delle condizioni indicate nell’art. 17, paragrafo 1 del GDPR e nel rispetto delle eccezioni previste nel paragrafo 3 dello stesso articolo, ad esempio se i Suoi dati sono stati trattati illecitamente), la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali (al ricorrere di una delle ipotesi indicate nell’art. 18, paragrafo 1 del GDPR, ad esempio i Suoi dati sono trattati illecitamente);

  • ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi dati personali al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano;

  • ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali – www.garanteprivacy.it), e di rivolgersi all’Autorità giudiziaria ordinaria.

  1. La raccolta delle immagini è un requisito necessario per l’accesso all’area sottoposta a videosorveglianza.

  2. Le immagini non saranno oggetto di trattamenti basati su un processo decisionale automatizzato, neanche per profilazione.